Perchè Donare


La richiesta di sangue è notevolmente aumentata negli anni, specie di emoderivati (plasma, piastrine, ecc.), per cui chi è in buone condizioni fisiche ha più di un buon motivo per diventare donare, senza situazioni o bisogni familiari particolari.
La nostra opera, anche se indiretta, serve tutti i giorni per poter soddisfare la sempre più numerosa richiesta di sangue indispensabile per fronteggiare necessità reali e diversi e gravi tipi di malattie.

Chi può Donare


Bisogna aver compiuto 18 anni, non aver superato i 65 ed avere un peso superiore a 50 kg, condurre un corretto stile di vita, senza l’utilizzo di stupefacenti e bisogna avere un buono stato di salute.
Le donne non possono donare sangue durante la gravidanza, l’allattamento e per i primi dieci giorni dall’inizio del ciclo mestruale.
Il donatore è temporaneamente esentato dalla donazione se convalescente da malattia o intervento chirurgico, se sottoposto ad assunzione di farmaci, vaccini o sieri, se sottoposto a cure dentistiche o tatuaggi.

Diventare Donatore


Occorre recarsi presso una sede A.V.I.S., la nostra si trova a Chiaravalle, in Via Rinascita, 8 e nei giorni feriali dalle ore 15 alle ore 19.30, troverete chi vi aiuterà con tutte le informazioni di cui avete bisogno. L’idoneità alla donazione viene stabilita dal Medico dell’Unità di Raccolta dell’Ospedale, con una cartella clinica personale, la visita medica e l’esecuzione degli esami preventivi.
Si diventa socio donatore effettivo solo dopo aver eseguito due donazioni.
Difficile? Assolutamente no. Vi aspettiamo per diventare membri della nostra famiglia, che non è mai troppo numerosa.

Donare è Importante


Non esiste alcuna controindicazione per la donazione del sangue: gli assidui controlli medici e gli accurati esami del sangue eseguiti prima d’ogni donazione, svolgono una vera e propria opera di medicina preventiva. Ogni sacca di sangue donato inoltre, è oggetto di analisi di laboratorio, per garantire al paziente ricevente la salvaguardia della salute. II donatore è tutelato anche con una polizza assicurativa per infortuni “in itinere”, dal momento in cui lascia l’abitazione o il posto di lavoro per recarsi all’ Unità di Raccolta e viceversa, e per ogni evento legato all’atto della donazione.

Nessun Compenso

Non è previsto alcun compenso per le donazioni di sangue ed emoderivati. La donazione rimane un atto libero e solidale del cittadino, un atto di dovere civico.

E' sicuro

Viene eseguito un controllo medico prima di ogni visita, per accertare lo stato di salute del donatore in quel dato momento ed il prelievo è rapido ed indolore.

La colazione

A seguito di ogni donazione, viene offerto un piccolo ristoro al donatore, perchè il prelievo dovrebbe essere fatto di mattina a digiuno, o dopo una colazione leggera